Login Form





        Movimento culturale Synergetic Art fondato da Marisa Grande.

Movimento culturale aperto discussioni su arti visive, storia dell’arte, archeo-astronomia, simbologia, megalitismo, turismo culturale e religioso.

I Cammini Francigeni e Romei italiani

Scritto da Marisa Grande
PDFStampaE-mail
29
Ott
2010

Dal 30 ottobre al 1 novembre 2010 si svolge Roma la manifestazione "I cammini Francigeni e Romei italiani. Un patrimonio antico per un futuro sostenibile".

Organizzata da “La Rete dei Cammini francigeni”, la manifestazione è un invito rivolto a tutti i pellegrini d'Italia, individui e associazioni, che amano muoversi a piedi su antichi percorsi storici e culturali e per condividere esperienze sulla Via Francigena e sui Cammini italiani.

L'iniziativa comprende il convegno Sui Cammini del cielo... con i piedi per terra. Dati e proposte a confronto per una prima valutazione dei Cammini francigeni e romei italiani, in programma il 30 ottobre a Roma, nella Sala Convegni “Gianfranco Imperatori”, Associazione Civita, Piazza Venezia 11.

La seconda parte del convegno è dedicata a La parola ai pellegrini: un voto alla Via Francigena. Saranno illustrate, alla presenza del Presidente dell'Associazione Europea delle Vie Francigene, le relazioni-indagine presentate dalle associazioni e da singoli pellegrini, realizzate sulla base dello schema-guida diffuso dalla Rete dei Cammini in occasione della “Giornata nazionale dei Cammini Francigeni”, svolta il 2 maggio 2010.

Si prevede la presenza dei rappresentanti delle istituzioni che hanno valorizzato i tratti della Francigena di Sigerico attraverso Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio e delle vie Francigene-Romee attraverso Umbria, Lazio, Campania e Puglia.

Lo scopo dell'indagine è quello di mettere a confronto i diversi tratti italiani ufficiali, o varianti non ufficiali, con il percorso europeo della Via Francigena storica.

L'associazione SpeloTrekkingSalento di Lecce è chiamata a contribuire ai lavori di ricostruzione della Via Francigena, per aver contribuito a promuovere dal 2004 la storica “Via leucadense dei Pellegrini”, tratto terminale delle "vie della fede" che da Canterbury, attraverso Roma e Monte Sant'Angelo, conducevano i pellegrini storici sulla rotta per la Terrasanta.

La manifestazione prevede due seminari itineranti.

Il primo si svolgerà Domenica 31 ottobre, con una ricognizione a piedi del tratto “La Storta-San Pietro”, un percorso di km 20 attraverso il parco dell'Insugherata, a nord di Roma.

Il secondo si svolgerà Lunedì 1 novembre, con una ricognizione a piedi del tratto “S. Maria della Mole - Porta San Sebastiano”, un percorso di km.18 lungo la Via Appia.

Obiettivi, quelli della tre giornate di Roma, che si iscrivono nell'ambito del turismo religioso e culturale, per la tutela del paesaggio e dei beni culturali attraversati dalle vie di pellegrinaggio.


PER APPROFONDIMENTI:

Siti web:

http://www.retecamminifrancigeni.eu

http://www.trekkingsalento.it


Articoli:

"Dalla via della sopravvivenza alla via della fede", http://corrieresalentino.it, 15 luglio 2009


Saggi:

Ezio Sarcinella, La Via dei pellegrini, Editrice Salentina, Galatina 2007

 

 

Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

 

 

Ezio Sarcinella,
La Via dei Pellegrini

Articoli più letti di Turismo

In edicola

Banner
http://www.anxa.it