Login Form





        Movimento culturale Synergetic Art fondato da Marisa Grande.

Movimento culturale aperto discussioni su arti visive, storia dell’arte, archeo-astronomia, simbologia, megalitismo, turismo culturale e religioso.

Geologia

Interazione elettromagnetica di tipo frattale tra le celle geomorfologiche dell'area euroasiatica

Scritto da Marisa Grande
27
Set
2012
PDFStampaE-mail

Dinamica geologica

Interazione elettromagnetica di tipo frattale tra le celle geomorfologiche dell'area euro-asiatica.

Leggi tutto: Interazione elettromagnetica di tipo frattale tra le celle geomorfologiche dell'area euroasiatica
 

Teoria delle celle geomorfologiche, di Marisa Grande

Scritto da Marisa Grande
19
Giu
2012
PDFStampaE-mail

Interazione energetica tra le celle geomorfologiche del Modenese

Leggi tutto: Teoria delle celle geomorfologiche, di Marisa Grande
 

Geodinamiche e rischi del territorio salentino

Scritto da Administrator
21
Lug
2011
PDFStampaE-mail

{slideshare}[slideshare id=8663821&doc=marisa-grandegeodinamiche-e-rischi-del-territorio-salentino-110722082927-phpapp01]{/slideshare}

   

Progetto tutela del territorio salentino

Scritto da Administrator
21
Lug
2011
PDFStampaE-mail

 

Equilibrio geomagnetico

{slideshare}[slideshare id=9446211&doc=marisa-grandeprogetto-tutela-del-paesaggio-salentino1equilibrio-geomagnetico-110927121440-phpapp01]{/slideshare}

Sito astronomico

{slideshare}[slideshare id=9446212&doc=marisa-grandeprogetto-tutela-del-paesaggio-salentino2sito-astronomico-110927121443-phpapp01]{/slideshare}

Antiche Vie

{slideshare}[slideshare id=9446210&doc=marisa-grandeprogetto-tutela-del-paesaggio-salentino3antiche-vie-110927121436-phpapp02]{/slideshare}

 

Terremoto in Nuova Zelanda

Scritto da Marisa Grande
03
Mar
2011
PDFStampaE-mail


GEOMORFOLOGIA IN NUOVA ZELANDA

La Nuova Zelanda si compone di due isole collocate sull'incontro di due piattaforme tettoniche, la indo-australiana e la pacifica e, per questo, è scossa da frequenti terremoti, anche di rilevante entità.

Il 4 settembre 2010 fu colpita da un sisma di M. 7.1, che provocò ingenti danni materiali.

Leggi tutto: Terremoto in Nuova Zelanda
   

Terremoto e tsunami in Indonesia

Scritto da Marisa Grande
28
Ott
2010
PDFStampaE-mail

Il 25 ottobre 2010 un sisma di magnitudo 7.7, seguito da un'onda anomala di oltre tre metri, ha colpito le Isole Mentawai, ad ovest di Sumatra, devastando una decina di villaggi e provocando ad oggi 313 vittime e 400 dispersi. Colpita ancora una volta dal movimento sismico e da uno tsunami la costa indonesiana che si affaccia sulla Fossa di Giava e che fu interessata dai medesimi fenomeni, ma dalle conseguenze ancora più devastanti, il 26 dicembre 2004.

Leggi tutto: Terremoto e tsunami in Indonesia
 

La Geomitologia è una scienza nuova a carattere interdisciplinare che salvaguarda il territorio

Scritto da Marisa Grande
12
Ott
2010
PDFStampaE-mail

Il termine Geomitologia, coniato dal geografo dottor Mario Aversa dell'ISPRA - Istituto Superiore per la Ricerca Ambientale - indica una lettura interdisciplinare del territorio, che permette di coniugare conoscenze prettamente scientifiche, riguardo aspetti geologici, idrologici, sismologici, di vulcanismo, con le conoscenze umanistiche che interessano le dinamiche dello sviluppo di insediamenti antropici legati alla geofisica, alle caratteristiche emergenti favorevoli o, all'opposto, a fenomeni e a calamità ambientali, che spingono al nomadismo.

Leggi tutto: La Geomitologia è una scienza nuova a carattere interdisciplinare che salvaguarda il territorio
   

L'attività sismica della cella morfologica di Monte Tezio

Scritto da Marisa Grande
10
Set
2010
PDFStampaE-mail

L'attività sismica della Terra

L'attività vibrazionale della Terra in determinati momenti risente maggiormente dello sforzo che compie il suo nucleo nel garantire un moto di rotazione costante, dovendo compensare il ritardo determinato dall'azione frenante del suo asse inclinato. I campi elettromagnetici prodotti dall'attrito tra nucleo e mantello vengono attratti dalla Terra oscillante intorno al suo asse da luoghi precisi dove il materiale crostale è composto da minerali ferrosi buoni conduttori.

Leggi tutto: L'attività sismica della cella morfologica di Monte Tezio
 

Modello geodinamico nel Tirreno

Scritto da Marisa Grande
01
Lug
2010
PDFStampaE-mail

La notizia è del 21 giugno 2010: un vulcano sottomarino, spento da un tempo remoto compreso tra un milione e 670.000 anni, è stato scoperto a 120 metri sotto il livello del mare, di fronte a Capo Vaticano in Calabria. Si estende per 15 chilometri circa sulla faglia che dette origine al terremoto del 1905, il quale distrusse molti paesi calabri e provocò 557 morti.

Leggi tutto: Modello geodinamico nel Tirreno
   

La grande trottola

Scritto da Marisa Grande
01
Giu
2010
PDFStampaE-mail

Le dinamiche dell'eruzione vulcanica islandese

Tra i vulcani attualmente attivi nel mondo quello islandese, silente da 200 anni sotto il ghiacciaio Eyjafjalljokull, risvegliatosi nella notte tra il 20 e 21-03-2010 nell'isola corrispondente al terminale nord della Dorsale Atlantica, ha attirato su di sé l'attenzione dei media per aver provocato il blocco del traffico aereo. La spettacolare emissione esplosiva di una nube composta da gas e ceneri fini, con particelle di silicio e zolfo, ha raggiunto 12.000 metri di quota. Un disagio inaspettato, che ci dà la misura della vulnerabilità delle tecnologie odierne di fronte ad eventi naturali di tale portata.

Leggi tutto: La grande trottola
 

Interazione tra grandi sismi nel Pacifico

Scritto da Marisa Grande
28
Feb
2010
PDFStampaE-mail

Una linea evolvente collega gli epicentri dove si sono verificate le due potenti scosse di terremoto che la sera del 26 e la mattina del 27 febbraio 2010 hanno interessato le due opposte sponde del Pacifico. La prima, di magnitudo 7.3 della scala Richter, si è registrata nelle Isole Ryukyu in Giappone, sul punto di contatto con la Placca nord-americana, compressa dalla Placca delle Filippine. La seconda, di magnitudo 8.8 della scala Richter, con conseguente tsunami, si è verificata nel mare di Santiago del Cile.

Leggi tutto: Interazione tra grandi sismi nel Pacifico
   

Pagina 1 di 2